Archive for fisica quantistica

Ho-oponopono e Prosperità: Teleconferenza

Share
Anche questo mese andiamo ad esplorare con la nostra mini conferenza come migliorare la nostra situazione economica.
Se sei un imprenditore di successo e  se vuoi stabilizzare il tuo successo e/o migliorarlo questo corso di guarigione energetica è per te.
Nel nostro prossimo telecoroso via Zoom il 24.8.2017 alle 19.00 andiamo a vedere:
1.come identificare i  nostri “plateau”- il punto fisso sopra il quale non riusciamo a crescere economicamente.
Esempio: Uno dei miei clienti si lamenta che dopo anni di crescita personale e dopo aver provato varie strategie di marketing guadagna da anni una cifra tra 70.000- e 75.000 Euro.
In questo corso via web impariamo:
  1. Cosè un ” plateau”, come lo riconosciamo?
  2. Come mai il nostro termostato interiore si ferma sempre allo stesso punto?
  3. Quali dinamiche vengono in gioco per creare questa curva che si ripete spesso?
  4. Come creare un altare ( vedi il mio qui sopra) per chiedere al Divino di darci cio’ che vogliamo
Vedremo anche in che modo i blocchi di abbondanza economica sono collegati alla nostra salute e alle nostre relazioni intime: Quali conseguenze il nostro successo ha sulla nostra salute, quali sintomi fisci abbiamo e come uscire dalla nostra trappola mentale?
Cosa puo’ fare la tecnica dell’Hoponopno  insieme il mio modello SPIRAL per aiutarci a sbloccarci?
Se sei un professionista oppure un impreditore e se il tema ti interessa, iscriviti ora sul mio sito per ricevere risorse gratuite su come creare una vita bilanciata ed equilibrata.
Ecco i dettagli del corso:
Data: 24.8
alle 19.00
Durata: 45 minuti
Via Zoom
Iscriviti per ricevere i dettagli del corso online.
Share

La Magia della Gratitudine In Azione

Share

 

Puoi avere tutto e ancora di piu’:

Come sarebbe se tutto cio’ che desideri essere o avere fosse già tuo?

Entrando nella “sensazione” di come ci si sente ad avere tutto ciò che vuoi, ti allinei  automaticamente con la stessa frequenza di quello che vuoi.

Tutto inizia e finisce con il “sentire”.

L’immaginazione e la gratitudine sono le qualità che colmano lo spazio tra “non ho abbastanza” e ” ho tutto cio’ che mi serve”.

 

Ogni volta che visualizzi ciò che vuoi, sentendo in questo momento l’eccitazione di averlo nella tua vita, stai ottenendo 3 cose:

  1. elimini la frequenza della mancanza
  2. entri nella frequenza dell’abbondanza
  3. ti allinei alla frequenaz ” ho gia questa cosa” e quindi per la legge di risonanza crei cio’ che vuoi senza sforzo perchè ti senti gia “pieno, realizzato, calmo, tranquillo, gioiso etc…”

La chiave del successo è di esercitarti un passo alla volta con gioia e divertimento… senza aspettative.

Il non attacamento,  ti porta facilmente cio’ che desideri a condizione di non metterci .. condizioni!

Da dove puoi iniziare?

1.scrivi in positivo cio’ che vuoi sando meno di 17 parole.(nei miei workshop la “S” del mio modello di manfiestazione ti insegna come creare un obiettivo ” energico e sexy!).

2.entra nel sentire che questa cosa è gia tua, senza preoccuparti del come o del quando.

3.Se noti dei pensieri di dubbio , paura o resistenza osservali e ringrazia te stesso per averli visti (non dare troppa importanza alla fine la paura è solo un pensiero che continui ad avere.)

4. scrivi la lista di tutto cio’ che avresti fatto se quello che desideri fosse ora nella tua vita.( dove andresti, da dove inizieresti, cosa compreresti, con chi andresti etc…)

5. ogni giorno inizi la giornata dicendo ad alta voce: “Ho già xxx o sono già xxx.

Praticare la gratitudine “esaggerando” con il sentirti ora “pieno” di gioia è un modo per allenare il tuo corpo e le tue emozioni a sentirsi già nella vibrazione di “abbondanza” quindi a farti sentire bene ora.

6. se stai bene tu regalerai lo stesso benessere a tutti intorno a te.

La sensazione di abbondanza porta più abbondanza perchè la realizattione materiale puo’ essere creata solo e solo se cambi qualcosa dall’interno.

Quando assapori l’abbondanza prima di vederla nel tuo mondo stai dicendo all’Universo :Sono pronto a ricevere fammi vedere cosa hai per me oggi!

Cosa ti piacerebbe manifestare ora?

Inviami una mail e fammi sapere cosa vuoi manifestare e come intendi creare l’effeto cascata usando il gioco di ” fai come se”.

Iscriviti alla mia newsletter per:

-ricevere dei consigli e giochi energetici,

-ricevere un consulto gratuito con me,

-ricevere un invito a sessioni di coaching di gruppo live una volta al mese.

Share

Meditazione dei 5 Sensi: Trasformazione e Guarigione Veloce

Share

Questa meditazione ti permette di uscire dalle “chiacchiere” costanti dalla mente per ritornare all’essenza del io.
Ti consiglio di farla spesso, ti aiuterà ad ampliare la tua capacità a ricevere messaggi universali, ad essere centrato e calmo.
E’ utile essere dello stato della presenza sopra tutto prima di iniziare un attività che potrebbe procurarti stress.
Le persone interessate ad ampliare il loro sesto senso sono inviati a contattarmi per ricevere informazioni su come allenare l’intuito, un modulo “L” e sul modulo”I” del mio modello di trasformazione SPIRAL, un modulo esclusivo sul quale preparo un corso di una giornata intensiva  a breve.

Share

Preghiera di 3 Minuti per Creare Prosperità Economica

Share

“Un uomo non è nient’altro che il risultato delle proprie azioni”
                 Georg Wilhelm Friedrich Hegel

SEI DAVVERO DETERMINATO/A A GESTIRE L’ABBONDANZA?

Se sei determinato/a a fare qualunque cosa occorra per acquisire la giusta attitudine per creare di più delle cose che ami nella vita,e per assaporare la vita come hai sempre sognato di fare – la vita che meriti davvero in termini di denaro/tempo allineati a ciò che sei veramente – sei il tipo di cliente con cui voglio lavorare.

Le nostre convinzioni sono quelle che ci impediscono di vivere in abbondanza e gioia.

La Kabbalah ci insegna varie ” leggi” che corrispondono alla ricchezza economica.

Kabbalah è una parola ebraica e deriva dalla radice ” Lekabel” che vuol dire ricevere in ebraico.

SE siamo nella scarsità vuol dire che non sappiamo ricevere. La nostra programmazione ( il modulo P e R del modello SPIRAL)  ci insegnano cosa deve cambiare in noi per permetterci di ricevere senza paura di perdere, senza paura di essere derubati, senza senso di obbligo verso chi ha meno soldi, senza sensi di colpa.

Ecco una preghiera che ti offro ( un tipo di mantra) che ti permette di creare mio’ che vuoi cambiando il software della tua mente.

Padre Madre Divino Creatore di tutto ciò’ che è: 

Insegnami a  fidarmi del flusso Divino. 
Insegnami a conoscere la definizione che c'è sempre abbastanza in questo 
presente momento e che questo è sufficiente. 
Cambiami in una persona che ti fida sempre. 
Cambiami in una persona che si sente degna/o di aprirsi a ricevere tutto 
ciò' che arriva senza giudizio e  permettimi di riconoscere l'Amore e l'Abbondanza in tutte
le Tue manifestazioni.
Grazie.

Possiamo aprire le porte all'abbondanza e alla prosperità solo se siamo in uno stato neutro nell'osservare tutto ciò' che è.
Dalla posizione neutra dove abbiamo eliminato l'attaccamento solo da li' possiamo creare abbon-
-danza infinita. 

Chi scegli di essere per essere felice ora con tutto ciò' che hai e tutto ciò che non hai?

Se desideri esplorare: come gestire l’abbondanza, come migliorare la tua visione di prosperità, come vivere nel momento presente, e come affidarti a tutto ciò’ che è con il lavoro della presenza e dell’accettazione mandami una mail e sarò’ felice ad aiutarti.

Iscriviti sul mio sito per ricevere inviti alle conferenze online e ad eventi live sulla ricchezza, salute e relazioni.

Share

Caos: Crea Un Fulmine Nel Cielo Per Ritrovare Te Stesso

Share

Se giudichi il disordine come una cosa “brutta” forse puoi iniziare a vedere le cose sotto una nuova prospettiva.

Il caos è l’antidoto della chiusura, di un ordine sterile, della stasi della morte.

Il nostro bisogno di avere le cose sotto controllo presuppone che solo l’ordine è  la strada giusta, un modo di vedere le cose e di agire  e che il disordine è una cosa “brutta” perchè rischiamo di perdere il controllo e quindi rischiamo di perdere la vita.

Dal punto di vista della creazione, non c’è male o bene, visto che ogni collasso porta a un illuminazione e vice versa .

Saresti  disposto a creare un nuovo “disordine” senza preoccuparti dove ti porta?

Un disordine creativo che ha come unico obiettivo di renderti consapevole su  chi sei, dove sei, cosa ti blocca per ricominciare da zero e costruire sulle delle basi solide?

L’idea di distruggere per ricominciare fà paura perchè il cambiamento fà paura.

Il lavoro che offro alle persone spesso fà paura perché va a smantellare l’idea dell'”ordine” che per tanti anni una persona ha fatto fatica per costruire.

Se lasciassi andare la paura di “cosa succederà se perdessi il controllo, saresti disposto ad essere felice senza necessariamente dover sapere dove vai?” e senza giudicare che lo fai?

Creare disordine per risvegliarsi ( La carte 16 del Tarocco di Marsiglia) è uno stato necessario per far entrare il nuovo, per lasciar andare tutto cio’ che non ti serve piu’.

Il Caos e la sua simbologia ci parlano del  rinnovamento  come un opportunità di crescita spirituale, un opportunità  per abbandonare vecchie abitudini e modi di pensare.

Per liberarsi dalla nostra prigione interiore (ed esteriore) bisogna osare “rompere lo schema” di un modo di pensare rigido, vecchio sterile che porta sempre a ritrovarsi in prigione.

Il Giudizio chiude la porta alle infinite possibilità:

Associamo il disordine alla morte, questa è una convinzione limitante che ci fà stare “dentro gli schemi” per paura di rimanere soli o per paura di essere rifiutati e abbandonati..

L’ordine non è sempre la cosa migliore , vivere secondo delle regole fisse e rigide, toglie il respiro, la voglia di fare e quindi toglie libertà al potere creativo.

Osserva la tua vita e vedi dove fino ad oggi ti sei giudicato perché ti senti perso, disoriento, non abbastanza, non all’altezza.

C’è forse troppo ordine? E se tu ti permettessi di avere più’ disordine/caos in questo ambito dove ti senti ” in diffetto” cosa faresti che non hai mai osato fare?

Chi scegli di essere per ballare tra ordine e disordine senza giudizio?

Se ti trovi in un momento di transizione lavorativa o personale, se da una parte vuoi creare una cosa nuova e allo stesso tempo hai paura di creare caos e disordine ( la paura di perdere il controllo) ti invito a contattarmi per un consulto gratuito e per far parte nelle nostre conferenze online e LIVE sui temi di salute, soldi e relazioni.

Share

Preghiera di 3 Minuti Per Manifestare L’amore

Share

Il Potere della Preghiera per Manifestare Cio’ Che Vuoi:

La ruota Divina è uno strumento semplice e potente che offro alle persone che lavorano con me nei campi della salute, soldi e relazioni.

Il diamante che si trova nella parte centrale della ruota Divina della Vita rappresenta la nostra guida interiore che non chiede altro di farci vedere la strada per manifestare una migliore relazione con noi stessi, gli altri, il nostro partner, il tempo, il nostro corpo, i soldi etc…

La pratica spirituale semplice e potente consiste di rivolgerci al nostro DIAMANTE interiore ogni volta che ci sentiamo in un circolo vizioso, bloccati o confusi.

Se lasciamo il nostro EGO prendere il commando per esempio nelle nostre relazioni intime ci troviamo intrappolati nei vecchi schemi della paura di perdere, la paura di essere abbandonati la paura di rimanere da soli etc etc…

Puoi iniziare con questa piccola meditazione da fare prima di dormire ogni volta che ti senti confuso.

Chiudi gi occhi e visualizza il tuo diamante interiore prendendo come spunto l’immagine del Diamante dalla Ruota Divina Della Vita.

Con la mano sinistra sul cuore e la mano destra sopra l’ombelico comincia a respirare profondamente e ad ogni espirazione visualizza la luce del tuo Diamante nel chakra del cuore.

Dopo qualche respiro, quando sentirai che la mente è vuota di pensieri di a voce alta:

Diamante Interiore, Guida Divina, Dio , Universo, Creatore Creatrice Di Tutto cio’ che è, ti invito a prendere questo mio sentimento di … (paura, confusione, attaccamento,  bisogno di controllo ,  dipendenza etc.. qui metti cio’ che senti  facendoti guidare dal tuo cuore). 

Aiutami a lasciar andare questo sentimento di …..(qui aggiungi il sentimento negativo).

Mi affido a Te mente, corpo , spirito.

Cambiami in qualcuno che riconosce la strada migliore e mostrami le azioni giuste in ogni momento.

Grazie per questa guarigione già avvenuta, sono al sicuro..

Dopo questa preghiera meditativa è utile praticare la presenza.

Sii centrata su te stessa e ogni volta che la tua mente tende a creare dei film sul futuro o tornare nel passato  ritorna nel qui ed ora inspira ed espira pronunciando ad alta voce  la parola “ORA”.

“Comincio a pensare che il peggio sia futuro, mica passato”.
(Il Re Quieto)

Se vuoi imparare a creare la tua preghiera manda mi una mail. Saro’ felice di spiegarti come fare e come usarla per lasciar andare cio’ che ti impedisce di vivere nella gioia e la pace interiore.

Prossimamente apriamo le porte al workshop intitolato L’AMORE A 360 GRADI .

Con il mio metodo e sistema di fisica quantistica impari ad amare te stessa per creare tutto cio’ che vuoi con l’aiuto della tua guida interiore, il tuo Diamante.

Le persone interessate a ricevere un “consulto -di-amore-a- 360-gradi” gratuito sono invitate a mandarmi una mail. I posti per questo consulto sono limitati alle persone che mi contattano nei prossimi 10 giorni.

Share

Come Indossare Gli Occhiali Glam Della Gioia E Ricevere Con Facilità

Share

Non c’è ragione di disperarsi, perché l’Universo “stilista fantasioso” è sempre qui per te, per stupirti nei momenti in cui meno te l’aspetti.

Sono appena tornata dalla Grecia dove durante il mio ultimo Caffe della Prosperità (I miei eventi mensile LIVE) mi sono cosi divertita insieme a un gruppo di 30 persone , da quel momento ho deciso di chiamare i miei workshops dei “play-work” (Parchi giochi).

L’energia che muove le cose dentro di noi che ci fa stare nella gioia senza ragione è la stessa energia che guarisce le ferite più profonde.

A parte assaporare le ricette della Grecia,  deliziose e preparati con amici, mi sono gustato  il caos di questo paese colorato, caldo e con l’energia libera e spensierata .

Tanto per ricordare le mie radici il contrasto tra la Svizzera e la Grecia mi aiuta ad essere sempre in gratitudine per ciò che c’è e per ciò’ che non c’è ancora.

L’Universo è fantasioso perché quando indosso gli occhiali della gioia in Grecia vedo tutto colorato e quando li indosso in Svizzera anche se è tutto ordinato e perfetto la vibrazione della gioia è diversa, la vibrazione della gioia cambia da paese a paese ed è questo che chiamiamo il “ritmo” che ogni luogo o ambiente offre.

La vibrazione dell’amore inizia sempre da noi stessi.

Imparare a dire grazie per ciò che non è ancora perfetto assomiglia all’esperienza di aggiungere un po’ di peperoncino alla salsa di pomodoro che condisce un piatto di pasta mediterranea.

Il momento in cui  decidiamo di essere OK con ciò che è senza lamentele, pregiudizi, preconcetti e senza farci prendere dal dramma… boom l’universo comincia a riversare su di noi le delizie che aspettavamo da anni, i regali di “babbo universale” che arrivano in qualsiasi momento dell’anno a qualsiasi ora dalle fonti più folli e fantasiose.

Ma come funziona questa dinamica?

Come dice Will Smith:

“Il momento in cui  decido che una cosa è fatta è fatta ,devo solo aspettare che voi la vediate”.

Questo senso di certezza mischiato con la calma e la gioia è la forza che crea tutto ciò che vuoi.

Con Babbo Natale devi aspettare natale e poi quando cresci un po’ rimani male perché:

  1. Ti dicono che “lui” non esiste
  2. Non puoi più permetterti di chiedere regali fantasiosi ed essere sicuro di … riceverli!

E sappiamo che anche questo non è vero:

Babbo Natale per noi “adulti” si chiama Uni-Verso.

(Uni= Uno/Verse-Poema)

Bisogna saper chiedere per ricevere. Tutto qui. Babbo Natale  ha solo cambiato nome ma la ricetta rimane la stessa, chiedi , ricevi e poi ringrazi.

E quando vuoi ricevere senza aspettare Natale prossimo, ricominci a chiedere, ricevere ringraziare:

Basta mischiare, condire ed assaggiare.

Da adulti “consapevoli” su come funzionano le leggi della risonanza, ci capita spesso di chiederci:

“Ok, ho messo l’intenzione, ho visualizzato, ho lasciato andare alcune delle mie credenze limitanti.. ora dove la mia roba?”

Aspettiamo di vedere la “roba” per credere che le leggi Universali funzionano.

Anche se sappiamo che per vedere dobbiamo prima crederci, ci “ agganciamo” a ciò che NON vediamo, rimaniamo delusi e si riparte con il senso della paura e della mancanza.

Questa attitudine di voler avere ragione a tutti i costi, di essere ostinati a voler vedere, toccare o contare per credere che le leggi Universali funzionano fa anche questo parte del grande GIOCO.

Ti chiederai: “Ma cosa deve succedere per creare ciò che voglio senza sforzo?”

La “P” del  mio gioco S.P.I.R.A.L ti insegna a sintonizzarti con la vibrazione della gioia,  a sintonizzarti con ogni briciola di eccitazione dietro ogni cosa che c’è (o che non c’è), sentire la gratitudine non solo per le cose che arrivano ma anche per quelle che si manifestano in una maniera “bizzarra” .

E’ come se tu guardassi un opera d’arte moderna ammirata e premiata dagli esperti di arte contemporaneo senza che tu capisca dove si trova il bello!

Se vuoi imparare ad azzerare tutto quello che pensavi di sapere e tutto quello che pensavi di non sapere al riguardo dei sapori della vita, della creazione e dell’Amore, ti invito ad iscriverti sulla mia newsletter.

Ho in programma vari giochi ed esperimenti basati sulle leggi Universali, se ti piace l’idea contattami.

(Fonte foto)

Share

Relazioni: Ti Senti Come Una Farfalla Presa Nella Ragnatela?

Share

 

Quando una persona ci guarda in un certo modo, o quando ci sentiamo a disagio perchè non ci sentiamo amati o capiti dal nostro partner , quando arriva un pensiero che fa emergere un’emozione negativa, abbiamo l’opportunità di osservare che siamo “agganciati”.

Quando parlo di “gancio” intendo il sentimento di ‘paura di perdere’, attaccamento, emozione negativa, resistenza ad accettare la situazione per quello che è.
Il sentimento negativo non ha nulla a che fare con il presente, con la verità, malgrado questo, noi ci sentiamo presi, agganciati a quello che crediamo sia la verità.
Come una farfalla presa in una ragnatela.
Quello che crediamo vero, la situazione che giudichiamo vera e che ci porta a sentirci “male” la vediamo come una verità assoluta. Stiamo vivendo un sogno perchè non ci passa per la mente che forse è così o forse non lo è.
Questo sentirsi “agganciato” è uno stato emozionale che possiamo sentire anche negli altri mentre rimangono in silenzio. Ed è ancora piu’ ovvio quando lo vediamo negli altri mentre gli altri  esprimono un disaggio, una lamentala, una critica o un sentimento negativo.Il loro linguaggio  verbale o non verbale è una dimostrazione che la persona accanto a noi  è “entrata” nella sua storia, nella sua “ragnatela”.
Visto che gli altri sono il nostro specchio, la loro situazione anche se sembra diversa o lontana  dalla nostra è un riflesso di chi siamo.
Anche una storia positiva è un gancio. Perché si tratta di “una storia”.
Qualcuno dirà “: storia per storia è meglio crearsi una storia positiva che una storia negativa. Almeno con la storia positiva stiamo bene!”
Ma la storia positiva puo’ essere anche lei nata dal bisogno di evitare una storia negativa e quindi è sempre motivata da un “andare via da” qualcosa che non vogliamo.
Questo gancio negativo o positivo nasce dalla nostra paura di cambiare , la paura di morire, la paura dell’ignoto , la paura di non sapere.
Per salvarsi dal sentimento negativo dal dolore in generale, andiamo “fuori nel mondo materiale” per cercare il piacere,  un sollievo rapido che ci da apparentemente amore e sicurezza: cibo, alcool, droga, lavoro, chirurgia plastica, viaggi, dormire per tante ore, qualsiasi fonte di “piacere  temporaneo” che ci porta via da una storia che non vogliamo.
L’idea che fuori c’è il bello, il comfort, la soluzione, l’amore ci rimette  nello stato di dipendenza e quindi andiamo di nuovo a fortificare il “gancio” senza saperlo perchè siamo nell’illusione per un po’ di aver trovato la soluzione al dolore. 
EGO: Everything Good is Outside.
EGO: le cose belle sono fuori da me.
Soluzione:
Come possiamo allora creare uno spazio per avere amore, gioia, serenità e pace senza dover agganciarci a qualcosa di materiale, un sogno , un’idea, una storia bella o brutta, un’illusione?
Come possiamo guarire la lamentela, la paura, il bisogno di scappare da cio’ che non ci piace?
Lamentarsi, giudicare, criticare, sentire spesso che c’è qualcosa da mettere a posto , creare una storia, un ” dramma”, ci da un senso di controllo, un controllo che ci da sollievo. al meno per un po’.
Questo sollievo è però per poco perchè presto torniamo a ricreare lo stesso stato di dipendenza, questo gancio di malessere, una reazione automatica fuori dalla nostra consapevolezza.
Ecco come funziona il meccanismo:
Situazione esterna / pensiero —> sentimento negativo-> dramma-> ricerca della soluzione con un anestetizzante ( lavoro, droga, cibo, fumo, passione, rabbia riversata sul modo esterno e su noi stessi)->senso di controllo attraverso il giudizio —> il gancio diventa piu’ grande-> lamentela -> creazione di una situazione negativa-> bisogno di controllo-> gancio -> malessere-> malattia.
Ci sono vari modi per uscire dalla trappola del “ gancio” e questo non è attraverso il fare ma attraverso l’accettazione di cio’ che è.
Non si tratta di fare la guerra o di  resistere a questo schema ma al contrario di :
 
  1. riconoscerlo.
  2. osservare cio’ che è e di accettare questo nostro bisogno di sollievo senza giudicarlo.
  3.  osservare la resistenza scendere con esercizi di meditazione e presenza  ed accettare il ritmo della guarigione per quello che è fino ad arrivare a uno stato di neutralità e amore incondizionato per quella specifica situazione.
La vibrazione dell’accettazione e dell’amore incondizionato praticato attraverso la presenza fà scogliere la resistenza e il bisogno di correggere cio’ che qualche minuto prima vedevamo come un problema nell’altro o in noi.
Invece di fare la guerra a quello che giudichiamo come sbagliato ( il mondo esterno,  il partner , il nostro modo di essere o di comportarci) scegliamo consapevolmente  di  portare compassione a noi stessi fino che la resistenza  o gancio si scoglie naturalmente.
Nelle relazioni interpersonali è facile sentirsi “ agganciati”.
Saper ricevere non vuol dire saper dire di si ai regali che ci porta l’altro (un obiettivo molto importante senz’altro) vuol dire anche saper dire di si a cio’ che ci piace meno a cio che ci fà sentire meno di, a cio’ che ci aggancia.Il mio metodo ti insegna passo per passo come lasciar andare gli ganci naturalmente nelle tue relazioni con te stesso, con gli altri, con il tempo che passa, e i con soldi.
Ti senti spesso agganciato nelle tue relazioni?
Se vuoi anche tu espandere la tua capacità a ricevere cio’ che è e guarire il gancio con l’accettazione di cio’ che è mandami una mail sarò felice di risponderti. A breve organizzo la sfida di 21 giorni un gioco divertente che ci insegna ad amare noi stessi  a 360 gradi per poi dare amore agli altri.
Se sei interessato a far parte del gioco mandami una mail al piu’ presto.
Share

Messaggi Universali: Come Chiedere Per Ricevere Cio’ che Vuoi?

Share

Leggere i messaggi sincronistici non è sempre facile.Siamo noi che abbiamo la scelta di riconoscere i messaggi sincronici, messaggi che ci confermano se siamo sulla strada giusta.

Abbiamo sempre paura che l’interpretazione che diamo a un messaggio sia dato dalla mente piuttosto che dal cuore.

Ti propongo di ascoltare questo video e se vuoi imparare anche tu a leggere e/o a creare sincronici felici, se vuoi sintonizzarti con il tuo Super Io, l’Intelligenza Divina per imparare a Ricevere cio’ che vuoi ti invito ad iscriverti sul mio sito e a partecipare agli eventi mensili via Teleconferenza.

 

Share

Sintonizzati alla Vibrazione dell’Abbondanza

Share

Molte persone che visitano il mio sito e che lavorano con me sono interessati a creare abbondanza usando la loro vibrazione ( le emozioni positive ) per attrarre cio’ che vogliono.
Il nostro prossimo lavoro di gruppo è centrato su come svegliare il genio che è in noi per creare piu’ abbondanza, salute e relazioni appaganti.
Ascolta questo clip e se anche tu vuoi imparare a sintonizzarti alla vibrazione / ritmo della gioia ti invito a contattarmi per identificare la vibrazione/ pensiero/ paura che ti impedisce di creare cio’ che vuoi.

Share